Home Eventi Mini rassegna cinematografica: “Change Vision” – PROMISED LAND – Set musicale a cura di Tancredi Emmi

Mini rassegna cinematografica: “Change Vision” – PROMISED LAND – Set musicale a cura di Tancredi Emmi

Mini rassegna cinematografica: “Change Vision
a cura del Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Steve Butler, agente di vendita per una società energetica, arriva nella cittadina rurale di McKinley con la collega Sue Thomason: la città è stata colpita duramente dalla crisi economica e i due esperti nelle vendite sono convinti che gli abitanti di McKinley accetteranno di buon grado l’offerta della società, decisa ad acquisire i diritti di trivellazione nelle loro proprietà. In realtà, quello che sembrava un lavoro facile e di breve durata, si trasforma per i due venditori in un affare molto più complicato del previsto.

Affaristi vs. attivisti; il potere dei soldi vs. il potere dell’onestà. Promised Land è intriso di tutto questo.

Set musicale a cura di Tancredi Emmi

Tancredi Emmi si avvicina alla musica all’età di 10 anni. Studia contrabbasso classico al conservatorio di Cagliari, dove si diploma nel 2009, parallelamente studia basso elettrico e contrabbasso jazz con maestri di spicco nel panorama internazionale. Nel corso degli anni partecipa a numerosi progetti e collabora con svariati artisti fra cui Dave Liebman, Erik Truffaz, Rosario Giuliani, Mauro Sigura, Luca Aquino, Javier Girotto, Peter Zummo, Erik Weissglas, Marcus Malone, Innes Sibun, Miles Cooper Seaton, Pororoca, Francesco Venerucci, Orchestre des jeunes de la mediterranee, Orchestra Marialisa De Carolis, Antonella Ruggiero, Seven Steps, Moti Mo, Janas e molti altri. Ha partecipato a numerosi festival in Italia, Giappone, Etiopia, Tunisia, Germania, Francia, Spagna, Serbia, Romania, Croazia, Bulgaria, Norvegia, Danimarca, Turchia, Giordania.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

23 Lug 2024

Ora

21:00

Costo

Gratuito

Maggiori informazioni

Continua a leggere
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *